Rettifica di materiali speciali non ferrosi.

 

L’azienda è in grado di rettificare materiali speciali non ferrosi, quali ad esempio allumino, bronzo, ottone, titanio, o materiali riportati su base ferrosa, quali molibdeno, carburo di tungsteno, cromo, nichel.

Loading...